2013 - Finanza pubblica e sociale

L’austerità strangola i Comuni e
priva i cittadini dei servizi pubblici:
socializziamo la Cassa Depositi e Prestiti!

Giovedì 27 Giugno 2013  ore 18.00

Incontro con Antonio Tricarico e Marco Bertorello 
organizzato dal Comitato genovese per una nuova finanza pubblica e sociale

http://www.perunanuovafinanzapubblica.it/
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. -  tel. 329 6509281

Dopo l’incontro i soci Arci che lo desiderano possono cenare allo Zenzero.
E’ necessaria la prenotazione al n. 010 9412005 o al cell. 340 5932767


Ci dicono che mancano i soldi, che i Comuni debbono tagliare i servizi,  privatizzare i beni comuni (acqua,  rifiuti,  trasporto pubblico, ecc.) e svendere il proprio patrimonio.

Il risultato per i cittadini sarà che sanità, istruzione, acqua, autobus saranno sempre più cari e di peggiore qualità.

Queste politiche sono finalizzate ad aumentare i profitti del capitale finanziario a danno dei bisogni della stragrande maggioranza dei cittadini.
Non è vero che i soldi non ci sono! Per le banche, per gli armamenti, per le grandi opere inutili e dannose  i soldi non mancano mai.

Come fare per restituire le risorse finanziarie alla comunità?
Una strada è la socializzazione della Cassa Depositi e Prestiti.
Cassa Depositi e Prestiti gestisce i soldi dei risparmi postali degli italiani. Fin dalla sua nascita, oltre 150 anni fa, il suo mandato era di utilizzare il risparmio postale dei cittadini per finanziare gli enti locali a tasso agevolato per le attività di interesse comune.
Dal 2003 Cassa Depositi e Prestiti è stata trasformata in società per azioni e, pur essendo sempre controllata dal Ministero del Tesoro, non svolge più la sua funzione sociale. Invece si comporta come una qualsiasi banca privata: presta i soldi a tassi correnti, finanzia le grandi opere, fa investimenti a rischio, addirittura si propone come garante per la dismissione del patrimonio pubblico.

Gli enti locali hanno così perso una fonte di finanziamento a basso tasso e sono caduti nella morsa degli speculatori finanziari, proprio in un periodo storico in cui hanno grandi difficoltà a garantire i servizi pubblici.

I risparmi dei cittadini vanno utilizzati per finanziare i beni comuni e i servizi di pubblica utilità o per alimentare l'avidità di pochi?

Chiediamo ai Comuni, quali rappresentanti e portavoce delle comunità locali, di richiedere con forza e collettivamente la  socializzazione di Cassa Depositi e Prestiti e la sua gestione territoriale, democratica e partecipativa.

Chiediamo  ai cittadini di non accettare lo smantellamento dello stato sociale e dei beni comuni: non è vero che c’è una oggettiva impossibilità di garantirli, c’è solo una volontà rapace di privatizzarli per trarne profitti a vantaggio del grande capitale.



Comitato genovese per una nuova finanza pubblica e sociale


 

Newsletter

Per ricevere informazioni sulle nostre iniziative
captcha
Privacy e Termini di Utilizzo

Finanziamenti

Cucina e Burattini per rifugiati e richiedenti asilo

Progetto del Consorzio Zenzero approvato e finanziato da

Zenzero Blog

Documento sulla partecipazione

In occasione dell'incontro di Mercoledì 7 Giugno 2017 con alcuni rappresentanti delle liste di sinistra alle Elezioni amministrative 2017,...

Carta di Genova - Dal G8 di Genova alla Laudato si' - Il "Giubileo" del debito

A conclusione della giornata dedicata al tema del debito: Dal G8 di Genova alla Laudato si' - Il "Giubileo" del debito?" clicca qui per...

Valbisagno, la memoria della valle scorre nell'acqua

E' partito il progetto di una riscoperta della bellezza delle aree intorno al Bisagno: che si concluderà tra un anno con il ritorno dei falò di San...

"Le memorie del Bisagno": ciclo di incontri sulla gestione responsabile del territorio

Nuove mani nella città. Quattro incontri per parlare di Genova e i suoi quartieri come responsabilità comune. clicca qui per scaricare la...

"Le memorie del Bisagno"

"Le Memorie del Bisagno" è un progetto che intende riportare il Torrente e la sua Valle al centro dell'attenzione dei cittadini e far sì che il...

Il nuovo sistema di Allerta Meteo

E' in vigore dal 15 ottobre 2015  la nuova classificazione delle Allerte in base ai codici colori   in linea con quanto deciso a livello nazionale

Filmato dell'incontro con Bersani

mercoledì 2 Aprile  2014 Per quale Europa? Marco Bersani, portavoce di Attac Italia e del Forum nazionale per una nuova finanza pubblica e...

Appello per una legge elettorale

Il 19 febbraio scorso si è svolto allo Zenzero un incontro sulla nuova bozza di legge elettorale (il famoso "Italicum"). La relazione ed il...

Tesi per un percorso partecipativo

 Premessa. Significato della partecipazione Viviamo in tempi in cui la democrazia viene attaccata non solo nei suoi risvolti concreti, ma anche dal...